Monday, January 02, 2017

UNITED FOR HUMAN RIGHTS 2016 A MILANO


Musica e solidarietà al 
Teatro Auditorium di Milano 
 

Milano, dicembre 2016 giornata internazionale dei diritti umani. Ennesimo successo e larga partecipazione di pubblico per l’ormai tradizionale concerto di beneficenza “UNITED FOR HUMAN RIGHTS 2016” presentato dall’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus con il Dipartimento dei Diritti Umani della Chiesa di Scientology.

La cornice scelta per ospitare “UNITED FOR HUMAN RIGHTS 2016” è stata il Teatro Auditorium, uno dei principali poli culturali della città di Milano, “casa della musica” dell’Orchestra Sinfonica e Coro di Milano Giuseppe Verdi.

Davanti a una platea gremita di amici, sostenitori e illustri ospiti, “UNITED FOR HUMAN RIGHTS 2016” ha portato sul palco 

dell’Auditorium le più recenti conquiste sul fronte della tolleranza e della pace universale per onorare il 68esimo anniversario della nascita della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, di cui la Onlus, da oltre 10 anni, diffonde il contenuto e i principi attraverso le molteplici e articolate attività benefiche svolte dai suoi volontari su tutto il territorio nazionale, e non solo.

Straordinarie le esibizioni dei Missing Chords, sottolineate dagli applausi del pubblico presente, e intervallate dalla frizzante comicità di Peppe e Ciccio, “domati” con grande maestria dalla splendida padrona di casa, Ada Touré. Come ogni anno gli artisti hanno sostenuto, attraverso il loro talento, il messaggio di unione nell'impegno volto all’applicazione dei diritti umani universali.
Nel corso della serata è stato presentato l’accordo di condivisione e collaborazione - sancito presso il Lavra di Kiev lo scorso ottobre - fra l’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus e l'ONG ucraina United Planet Foundation, agenzia di Società Civile presso l'Economic Social Council delle Nazioni Unite, partner di "UNITED FOR HUMAN RIGHTS 2016". La firma dei due rispettivi presidenti, Oleksndr Kozlovskiy e Fiorella Cerchiara, ha segnato l'affermazione di un impegno comune in attività di ricerca, tutela e diffusione in tema dei Diritti Fondamentali dell'Uomo, anche presso la Commissione Diritti Umani nei meeting delle Nazioni Unite a New York, Ginevra e Vienna.
Il momento istituzionale è stato arricchito dalla straordinaria esibizione dell’ucraina Yulia Merkudinova, apprezzato soprano di fama internazionale.

Il concerto di beneficenza e le attività di United for Human Rights si sviluppano sotto l’egida di entità alacremente dedicate alla diffusione della conoscenza e garanzia dell’applicazione dei principi della Dichiarazione Universale: l’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus e il Dipartimento Diritti Umani della Chiesa di Scientology
Il ricavato è stato devoluto alla realizzazione di progetti nazionali e internazionali  per garantire il diritto alla vita e all’istruzione.