Skip to main content

I diritti umani sono basati sul principio del rispetto dell’individuo e delle sue convinzioni


Il presupposto fondamentale dei diritti umani è che ogni individuo è un essere morale e razionale che possiede determinati diritti inalienabili. I diritti umani sono basati sul principio del rispetto dell’individuo e delle sue convinzioni.

Dopo l’olocausto, la dottrina della sovranità nazionale in materia di diritti umani fu moralmente screditata. Per impedire che atrocità analoghe si verificassero nuovamente, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite compilò nel 1948 la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo nell’intento di stabilire “un modello di riferimento comune a tutti i popoli e le nazioni”. Lo scopo era quello di garantire che le leggi di ogni nazione proteggessero realmente i diritti umani fondamentali di tutto il loro popolo, ed impedire che un governo impazzisse e perseguitasse gli individui per la loro religione, razza, colore, ideologia, posizione sociale, possedimenti o nascita.

Il risultato fu una serie di dichiarazioni e trattati sui diritti umani che successivamente furono sviluppati e ampliati. Questi trattati non sono pura teoria. Hanno forza di legge e sono vincolanti nei confronti dei governi che li hanno ratificati. Come esistono leggi per impedire il furto, la violenza o l’omicidio, esistono leggi per proteggere la libertà di parola e di opinione, il diritto di credere e praticare la propria religione ed altri ancora.

La Chiesa di Scientology si è sempre contraddistinta per le sue "battaglie" in difesa dei diritti umani per tutti, tra questi, uno dei più fondamentali è quello di poter praticare la propria religione, un diritto che è stato per lungo tempo "in pericolo" e che, forse, lo è ancora.

L’Europa ha un lungo passato d’intolleranza e persecuzione religiosa. Negli ultimi duemila anni, milioni di persone sono morte perché le loro idee erano in contrasto con i dogmi del loro tempo.

A Roma, all’inizio dell’era odierna, il cristianesimo era fuorilegge e i suoi seguaci erano condannati a morte a meno che non l’abiurassero. Il cristianesimo iniziò a fiorire nel IV secolo, dopo la conversione di Costantino, ma quando il potere centrale si spostò da Roma a Costantinopoli, nacquero altri conflitti. Con il passare dei secoli, i perseguitati diventarono oppressori. L’inquisizione dava la caccia agli eretici, li torturava e li sopprimeva. Nel XVII secolo, l’intolleranza religiosa sfociò nella guerra dei trent’anni che decimò la popolazione tedesca e si diffuse in Spagna, Francia e Svezia. La seconda guerra mondiale e la più terribile persecuzione della storia – gli orrori dell’olocausto – costituiscono un record per la disumanità dell’uomo nei confronti dei suoi simili.

Può darsi che tu appartenga ad una religione tradizionale e universalmente accettata, ma il mondo diventa sempre "più piccolo" e vi sono anche molte possibilità che tu appartenga ad una minoranza, o ti ritrovi in un angolo del mondo dove la religione che segui da tutta una vita viene considerata eresia.

Se una minaccia contro i diritti di una minoranza non viene fermata, può rapidamente trasformarsi in un attacco contro i diritti di tutti.

Ispirandosi al proprio credo (scritto da L. Ron Hubbard), Gli Scientologist, attraverso le loro Chiese, si sono uniti per mettere in atto una delle più vaste campagne in favore dei Diritti Umani, mettendo a disposizione di chiunque la conoscenza dei 30 Diritti della Dichiarazione Universale. 

Popular posts from this blog

UNITI PER I DIRITTI UMANI

La Chiesa di Scientology finanzia il Progetto Gioventù per i Diritti Umani che ha lo scopo di insegnare ai giovani i diritti umani, in particolare la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite, e così ispirare bambini e ragazzi a diventare sostenitori della tolleranza e della pace. Gioventù per i Diritti Umani è ora diventato un movimento mondiale, con centinaia di gruppi, club e filiali in tutto il mondo.

I bambini sono il nostro futuro. Hanno bisogno di conoscere i propri diritti umani e sapere di dover assumere la responsabilità di proteggere se stessi e i loro coetanei. Man mano che diventano consapevoli e attivi in questa causa, il messaggio si estende in lungo e in largo ed i diritti umani universali un giorno diventeranno un fatto, non solo un utopia.

Ispirati agli ideali umanitari del fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, i fedeli della Chiesa si impegnano a portare avanti il messaggio per permettere all'umanità di avere un miglioramento e elimina…

UNITED FOR HUMAN RIGHTS 2017 A MILANO

La Chiesa di Scientology ospita le celebrazioni della  Giornata Internazionale dei Diritti Umani10 Dicembre 2017 - Si sono svolte durante il week end le celebrazioni in onore dell’anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umanipresso laChiesa di Scientology a Milano . La Chiesa ha ospitato una mostra sui Diritti Umani e uno Spettacolo di beneficenza della onlusAssociazione per iDiritti Umani e la Tolleranzacon la quale la comunità di Scientology ha presentato i progetti umanitariche insieme finanziano.
Particolarmente toccante il momento in cui è stata annunciata l’ultima scuola aperta l’8 dicembre nella Central Region del Ghana, accompagnata dai festeggiamenti locali organizzati da tutti gli abitanti del villaggio che ha ricevuto in dono la costruzione, che insieme a tutte le autorità presenti hanno conferito speciali riconoscimenti per il lavoro svolto. La scuola è stata costruita ed interamente arredata e corredata e gli insegnanti dell’intera provincia hanno ricevuto …

PORTARE LA DICHIARAZIONE DEI DIRITTI UMANI ALLA COMUNITÀ TIBETANA IN INDIA - TOUR FEBBRAIO 2018

Si è concluso da poco uno speciale Tour sostenuto dalla Chiesa di Scientology, al fianco dell'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza onlus, che da tempo sono impegnate nel progetto United for Tibetans: un progetto umanitario che porta la conoscenza della Dichiarazione Universale alla Comunità Tibetana esiliata in India. 
Il Tour appena concluso, ha portato il programma educativo  "Che cosa sono i diritti umani?" nelle mani di educatori, studenti, associazioni e religiosi. Con decine di migliaia di opuscoli e centinaia di Guide per l'insegnate tradotti in lingua tibetana consegnati nella zona più a sud dell'India che ospita una vasta Comunità di Tibetani in esilio.



Fin dalle sue prime ricerche sulla mente e sullo spirito umano l’autore, umanitario e Fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, mise l’accento sul fatto che libertà e miglioramento spirituale sono mete irraggiungibili per coloro ai quali vengono negati i diritti umani più fondamentali.

LA PRIN…