Skip to main content

Posts

Showing posts from February, 2014

Scientologist impegnati sul fronte dei diritti umani

Gli Scientologist continuano a far conoscere i diritti umani attraverso le pubblicazioni “Che cosa sono i diritti umani?” e “La storia dei diritti umani” (disponibili anche su video) che, grazie al loro contributo, possono essere offerte gratuitamente .” La storia dei diritti umani” è un dramma rappresentato da una continua lotta e un progresso costante, spesso contro gravi avversità. Con i diritti umani arrivano la pace e i mezzi verso la vera libertà, è quindi importante capire il soggetto anche all’interno del suo ambito storico, una tradizione che risale a più di 2.500 anni fa: questa pubblicazione ve la racconta.
Al centro della religione di Scientology vi è il credo, scritto dal fondatore L. Ron Hubbard, che non solo include le credenze fondamentali, ma anche i diritti che ogni essere umano ha ricevuto da Dio e che gli Scientologist si sforzano di sostenere.  Questa campagna che conducono da tempo, e che intendono continuare a sostenere, ne è un esempio concreto, da quanto è iniz…

La Chiesa di Scientology ha lottato in favore dei diritti umani sin dalla sua nascita

Il Credo della Chiesa di Scientology, scritto nel 1954 da L. Ron Hubbard, inizia con l’affermazione che l’Uomo è un essere spirituale immortale, e che tutte le persone, di qualsiasi razza, colore o credo, sono create con eguali ed inalienabili diritti.


In ottemperanza a tale ideale, gli Scientologist per decenni hanno propugnato ed ottenuto vittorie per i diritti umani, svelando tra le altre cose l’esistenza di campi di lavoro schiavistici in Africa nell’era della segregazione razziale, lottando per primi negli USA ed in altre nazioni per le leggi sulla Libertà d’Informazione, istituendo il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani per ripulire il campo della sanità mentale dalle violazioni dei diritti umani, e pubblicando Freedom (rivista sui diritti umani nata nel 1968).

“È vitale che ogni essere senziente faccia pressioni sul proprio governo (per il bene del governo stesso, se non altro) per riforme radicali in materia di diritti umani,” sosteneva Mr. Hubbard nel 1969. E' anche …