Skip to main content

Posts

Showing posts from August, 2010

UNITED for Africa - Il progetto continua

"I diritti Umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico" L. Ron Hubbard



Milano - Sono stati celebrati i raggiungimenti ottenuti con il progetto umanitario UNITED for Africa che la Chiesa di Scientology sostiene sin dalla sua nascita, con grande soddisfazione e plauso da parte di tutti gli Scientologist riuniti che hanno partecipato all'evento: due scuole costruite dal nulla, in luoghi in cui il diritto all'educazione era solo un "debole sogno" fino a poco tempo fa per parecchie centinaia di bambini, beni di prima necessità, materiale didattico e tutto il necessario per poter operare dai banchi alle lavagne. Il Direttore degli Affari Pubblici della Chiesa di Scientology di Milano ringraziando la comunità per il lavoro svolto fino ad ora, annuncia con orgoglio che la Chiesa continuerà ad offrire l'aiuto promesso, c'è ancora tanto lavoro da fare ed il progetto continua.

Chiesa di Scientology - Iniziative sui Diritti Umani

Chiesa di Scientology - Iniziative sui Diritti Umani

Sin dalla sua creazione, la Chiesa di Scientology ha lottato per i diritti umani. Il Credo della Chiesa, scritto nel 1954 da
L. Ron Hubbard, Fondatore di Scientology, inizia con l’affermazione che l’Uomo è un essere spirituale immortale, e che tutte le persone, di qualsiasi razza, colore o credo, sono create con eguali ed inalienabili diritti.

In ottemperanza a tale ideale, da allora degli Scientologist per decenni hanno propugnato ed ottenuto vittorie per i diritti umani, svelando tra le altre cose l’esistenza di campi di lavoro schiavistici in Africa nell’era della segregazione razziale, lottando per primi negli USA ed in altre nazioni per le leggi sulla Libertà d’Informazione, istituendo il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani per ripulire il campo della sanità mentale dalle violazioni dei diritti umani, e pubblicando Freedom, rivista sui diritti umani, sin dal 1968.

“È vitale che ogni essere senziente faccia pressioni sul p…

2010 Anno Internazionale dei Giovani - i giovani Scientologist aderiscono

2010 Anno Internazionale dei Giovani
"I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico" L. Ron Hubbard
I giovani scientologist hanno accolto l'appello dell'ONU ed hanno subito deciso di unirsi al movimento mondiale di Youth for Human Rights International (in Italia: Gioventù per i Diritti Umani) e rendere disponibili, ai giovani come loro, alcuni strumenti utili per apprendere in prima persona e sensibilizzare su questo tema: i "30 diritti della dichiarazione" e "la storia dei diritti umani" prodotti su spot video, che possono essere richiesti gratuitamente scrivendo a diritti@gmail.com. Nel tentativo di sfruttare l’energia, l’immaginazione e l’iniziativa dei giovani nel mondo per superare le sfide che l’umanità si trova ad affrontare, dal consolidamento della pace all’incremento dello sviluppo economico, le Nazioni Unite hanno proclamato l’Anno Internazionale della Gioventù a partire dal 12 agosto 2010.“L’Anno Internazionale è…

UNITED for Africa sostenuto dagli Scientologist

UNITED For Africa è il progetto umanitario sostenuto dalla Chiesa di Scientology per contribuire a favorire il diritto all'istruzione in quei paesi in cui le difficoltà sono tali da non poter nemmeno avere un luogo in cui studiare. Fino ad ora, grazie anche al sostengo della nosta comunità, si è potuto contribuire alla costruzione di 2 scuole e garantire a centinaia di bambini la possibilità di un futuro. Gli Scientologist hanno molto a cuore questo ed altri progetti umanitari e dedicano parecchie ore di volontariato per contribuire ad un mondo migliore. Si riconoscono nelle parole del loro fondatore L Ron Hubbard: "...Scientology non è portata avanti da un solo uomo, ma da milioni di persone. Se tu sostieni la dignità e la libertà dell'umanità, di fatto sei uno Scientologist ... Crediamo nell'umanità. Possiamo aiutare l'uomo, la nostra società e lo stiamo facendo. Non siamo 'un solo uomo'. Siamo milioni e siamo ovunque."

UNITED for Africa continua. Pe…