Skip to main content


ALL'AUDITORIUM DI MILANO

HA DATO IL VIA AL 60 ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


Si è tenuto, presso l'Auditorium di Milano, il concerto di beneficenza UNITED for Africa 2007 dando così il via al 60 anniversario della Dichiarazione Unioversale dei Diritti Umani che si concluderà il 10 dicembre 2008. Il ricavato della serata è stato devoluto in favore dei diritti all' educazione ed alla vita in Ghana. Il progetto è ispirato dal video UNITED, un video unico nel suo genere che ha avuto la sua premiere ai quartieri generali dell'ONU a New York e da allora ha vinto numerosi premi internazionali.

Straordinarie tutte le esibizioni degli artisti in particolar modo quelle di Mario Lavezzi, Antonino ed Irene Fornaciari. Tutti gli artisti hanno aderito all'iniziativa gratuitamente proprio per sostenere questo progetto concreto dimostrando che uniti, oltre ogni barriera, in uno scopo comune benefico si può fare la differenza.

Il progetto UNITED for Africa, guidato dal Dipartimento dei Diritti Umani della Chiesa di Scientology e dall'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza, è fatto da persone di etnie, razze, colore, credo politico e fedi religiose diverse che, libere da ogni pregiudizio e nel pieno rispetto delle diversità, hanno deciso di unirsi per creare un mondo migliore perché "I diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico", come recita l'emblematica citazione dell'umanitario L. Ron Hubbard.
L'evento ha dato il via all'anno dei "diritti umani" in proclamazione del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani dell'ONU che è stata emessa dalle Nazioni Unite il 10 Dicembre 1948, sulla scia della guerra e delle ingiustizie più brutali che il mondo avesse mai visto fino ad allora. La Dichiarazione venne intesa come un faro che facesse da guida alla creazione di una civiltà basata sul rispetto degli individui indipendentemente dalla loro razza, sesso, religione o etnia. L'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza onlus , è stata costituita il 10 Dicembre 2004, con la finalità di diffondere i principi della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani affinché questa sia LA CARTA su cui fondare gli accordi tra le nazioni, ed i popoli della Terra, e sta lavorando assiduamente affinché quetse finalità vengano raggiunte.
per ulteriori informazioni consultare:

Popular posts from this blog

PORTARE LA DICHIARAZIONE DEI DIRITTI UMANI ALLA COMUNITÀ TIBETANA IN INDIA - TOUR FEBBRAIO 2018

Si è concluso da poco uno speciale Tour sostenuto dalla Chiesa di Scientology, al fianco dell'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza onlus, che da tempo sono impegnate nel progetto United for Tibetans: un progetto umanitario che porta la conoscenza della Dichiarazione Universale alla Comunità Tibetana esiliata in India. 
Il Tour appena concluso, ha portato il programma educativo  "Che cosa sono i diritti umani?" nelle mani di educatori, studenti, associazioni e religiosi. Con decine di migliaia di opuscoli e centinaia di Guide per l'insegnate tradotti in lingua tibetana consegnati nella zona più a sud dell'India che ospita una vasta Comunità di Tibetani in esilio.



Fin dalle sue prime ricerche sulla mente e sullo spirito umano l’autore, umanitario e Fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, mise l’accento sul fatto che libertà e miglioramento spirituale sono mete irraggiungibili per coloro ai quali vengono negati i diritti umani più fondamentali.

LA PRIN…

LA CHIESA DI SCIENTOLOGY SOSTIENE IL PROGETTO GIOVENTU' PER I DIRITTI UMANI

La Chiesa di Scientology sostiene il Progetto Gioventù per i Diritti Umani che ha lo scopo di insegnare ai giovani i diritti umani, in particolare la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite, e così ispirare bambini e ragazzi a diventare sostenitori della tolleranza e della pace. Gioventù per i Diritti Umani è ora diventato un movimento mondiale, con centinaia di gruppi, club e filiali in tutto il mondo.

I bambini sono il nostro futuro. Hanno bisogno di conoscere i propri diritti umani e sapere di dover assumere la responsabilità di proteggere se stessi e i loro coetanei. Man mano che diventano consapevoli e attivi in questa causa, il messaggio si estende in lungo e in largo ed i diritti umani universali un giorno diventeranno un fatto, non solo un utopia.
Ispirati agli ideali umanitari del fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, i fedeli della Chiesa si impegnano a portare avanti il messaggio per permettere all'umanità di avere un miglioramento e elimina…

La Chiesa di Scientology Partner di Eroe per i Diritti Umani 2018

Milano, venerdì 25 maggio 2018 - La ribalta del Gerolamo, ritrovato gioiello dei teatri milanesi,  si è aperta all'undicesima edizione del prestigioso Gala “Eroe per i Diritti Umani”. 
Partner della manifestazione la Chiesa di Scientology e l’ONG United Planet Foundation con accreditamento presso l’Economic Social Council delle Nazioni Unite.
Il premio “Eroe per i diritti umani” viene tradizionalmente conferito dall'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus a chi si è contraddistinto in misura straordinaria per l’impegno a favore dei diritti umani, sanciti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Eroi, appunto, che con incrollabile dedizione, grande sacrificio e soprattutto amore verso i propri simili offrono concretamente ai più disagiati e agli oppressi una nuova possibilità di vita e la speranza per un futuro migliore.
Anche per questa decima edizione il premio è stato conferito a tre illustri esempi di profonda devozione alla causa dei diritti umani, …