Skip to main content

Vincitori del premio "Eroe per i Diritti Umani"

DELEGAZIONE ITALIANA ALL'ONU PER IL RADUNO INTERNAZIONALE PER I DIRITTI UMANI LANCIA L'APPELLO:
"SALVIAMO NAZANIN"

condannata a morte per impiccagione per aver difeso se stessa e sua nipote 16enne da un tentativo di stupro intentato da tre uomini.


Si e' svolta presso i Quartieri Generali dell'ONU la toccante cerimonia della premiazione di "Eroe per i Diritti Umani", nell'ambito di un raduno Internazionale di Gioventu' per i Diritti Umani cui ha partecipato anche la giovane italiana Guja Rigattieri, originaria di Milano, capeggiando la delegazione italiana a New York. L'evento e' stato organizzato da Gioventu' per i Diritti Umani Internazionale con il Dipartimento dei Diritti Umani della Chiesa di Scientology Internazionale , la Fondazione Internazionale per i Diritti Umani e la Tolleranza e con gli Artisti per i Diritti Umani.
L'importante riconoscimento ha visto premiata l'ex Miss Canada e cantante pop Nazanin Nazanin Afshin-Jam . Il premio ad Afshin-Jam è stato proposto da Artists for Human Right (AFHR, www.artistsforhumanrights.org ) in cooperazione con Youth for Human Rights International ( www.youthforhumanrights.org ) e la Foundation for Human Rights and Tolerance La motivazione deriva dalla campagna che Afshin-Jam ha istituito per salvare la vita alla giovane 17-enne Iraniana Nazanin Fatehi, che era stata condannata a morte per impiccagione per aver difeso se stessa e la sua nipote 16-enne da un tentativo di stupro intentato da tre uomini.
Nazanin Afshin-Jam è riuscita a raccogliere oltre 210.000 firme attraverso una petizione iniziata 5 mesi fà, è riuscita ad avere il sostegno delle Nazioni Unite, dell'Unione Europea e del Parlamento Canadese. È uscita sulla copertina di Globe e Mail oltre ad interventi su CNN, BBC, CBC ed altri media internazionali facendo conoscere il caso di Nazanin Fatehi e la condizione delle donne in Iran. Ha creato il sito www.helpnazanin.com per tenere informato il pubblico. Ha dedicato la sua canzone "Someday" alla sua omonima ed ai giovani oppressi in Iran. "Someday" , la canzone che da il titolo al suo album di debutto, verrà lanciata a livello mondiale da BodogMusic alla fine di quest'anno.
Nazanin Afshin-Jam, anch'essa nata in Iraq, incoraggia chi non ancora ha firmato la sua petizione a farlo immediatamente. La condanna a morte di Nazanin Fatehi risale agli inizi di quest'anno ma l'appello è previsto per la prossima settimana.
La delegazione Italiana all'ONU a New York, capeggiata dalla giovane Guja Rigattieri si appella al buon cuore degli italiani affinche' aiutino Nazanin ad avere giustizia la prossima settimana, a visitare il sito segnalato e sottoscrivere la petizione. Il diritto alla vita ead una giustizia equa sono garantiti dalla Dichiarazione Universale dei diritti Umani e la giovane Guja a New York ha ribadito che: " Per esprimere il nostro messaggio abbiamo adottato una citazione dell'umanitario Ron Hubbard che dice 'idiritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico', credo che ciò esprima molto bene ciò per cui mi sto dando da fare! Chiediamo che la Dichiarazione Universale venga ampiamente promossa e fatta conoscere e che l'educazione sui diritti umani venga resa possibilie ad ogni bambino ed adulto sulla terra'. Nazanin ha il DIRITTO ad un giustizia giusta, la Dichiarazione Universale non solo garantisce il diritto alla vita, ma anche a tribunali equi, al fatto che si e' innocenti fino a prova contraria. Per favore, Aiutiamo Nazanin!".

Salviamo Nazanin: www.helpnazanin.com
Sito ufficiale di Nazanin Afshin-Jam : www.nazanin.ca

Popular posts from this blog

UNITI PER I DIRITTI UMANI

La Chiesa di Scientology finanzia il Progetto Gioventù per i Diritti Umani che ha lo scopo di insegnare ai giovani i diritti umani, in particolare la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite, e così ispirare bambini e ragazzi a diventare sostenitori della tolleranza e della pace. Gioventù per i Diritti Umani è ora diventato un movimento mondiale, con centinaia di gruppi, club e filiali in tutto il mondo.

I bambini sono il nostro futuro. Hanno bisogno di conoscere i propri diritti umani e sapere di dover assumere la responsabilità di proteggere se stessi e i loro coetanei. Man mano che diventano consapevoli e attivi in questa causa, il messaggio si estende in lungo e in largo ed i diritti umani universali un giorno diventeranno un fatto, non solo un utopia.

Ispirati agli ideali umanitari del fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, i fedeli della Chiesa si impegnano a portare avanti il messaggio per permettere all'umanità di avere un miglioramento e elimina…

UNITED FOR HUMAN RIGHTS 2017 A MILANO

La Chiesa di Scientology ospita le celebrazioni della  Giornata Internazionale dei Diritti Umani10 Dicembre 2017 - Si sono svolte durante il week end le celebrazioni in onore dell’anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umanipresso laChiesa di Scientology a Milano . La Chiesa ha ospitato una mostra sui Diritti Umani e uno Spettacolo di beneficenza della onlusAssociazione per iDiritti Umani e la Tolleranzacon la quale la comunità di Scientology ha presentato i progetti umanitariche insieme finanziano.
Particolarmente toccante il momento in cui è stata annunciata l’ultima scuola aperta l’8 dicembre nella Central Region del Ghana, accompagnata dai festeggiamenti locali organizzati da tutti gli abitanti del villaggio che ha ricevuto in dono la costruzione, che insieme a tutte le autorità presenti hanno conferito speciali riconoscimenti per il lavoro svolto. La scuola è stata costruita ed interamente arredata e corredata e gli insegnanti dell’intera provincia hanno ricevuto …

PORTARE LA DICHIARAZIONE DEI DIRITTI UMANI ALLA COMUNITÀ TIBETANA IN INDIA - TOUR FEBBRAIO 2018

Si è concluso da poco uno speciale Tour sostenuto dalla Chiesa di Scientology, al fianco dell'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza onlus, che da tempo sono impegnate nel progetto United for Tibetans: un progetto umanitario che porta la conoscenza della Dichiarazione Universale alla Comunità Tibetana esiliata in India. 
Il Tour appena concluso, ha portato il programma educativo  "Che cosa sono i diritti umani?" nelle mani di educatori, studenti, associazioni e religiosi. Con decine di migliaia di opuscoli e centinaia di Guide per l'insegnate tradotti in lingua tibetana consegnati nella zona più a sud dell'India che ospita una vasta Comunità di Tibetani in esilio.



Fin dalle sue prime ricerche sulla mente e sullo spirito umano l’autore, umanitario e Fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, mise l’accento sul fatto che libertà e miglioramento spirituale sono mete irraggiungibili per coloro ai quali vengono negati i diritti umani più fondamentali.

LA PRIN…